NORMATIVA

Transizione 4.0 – credito di imposta per il triennio 2023-2025.
A cosa serve
Il credito d’imposta ha l’obiettivo di supportare e incentivare le aziende che investono in beni strumentali nuovi, materiali e immateriali, funzionali alla trasformazione tecnologica e digitale dei processi produttivi.

A chi è rivolto
Tali agevolazioni sono rivolte a coloro che vogliono vendere e comprare macchinari industriali con l’obiettivo di godere dei vantaggi previsti dal piano nazionale Transizione 4.0 del biennio 2023-2025.

A quanto ammonta
Per l’acquisizione di beni strumentali il credito d’imposta è pari al 20% del costo per la quota di investimenti fino a 2,5 milioni di euro. Il credito d’imposta è riconosciuto per gli investimenti effettuati fino al 30 giugno 2026 a condizione che entro la data del 31 dicembre 2025 il relativo ordine risulti accettato dal venditore e sia avvenuto il pagamento di acconti in misura almeno pari al 20% del costo di acquisto.

Per maggiori informazioni: https://www.mimit.gov.it/it/incentivi/credito-dimposta-per-investimenti-in-beni-strumentali

Nuova Sabatini
Cos’è
La misura Beni strumentali, chiamata “”Nuova Sabatini””, è l’agevolazione messa a disposizione dal Ministero delle Imprese e del Made in Italy con il fine di facilitare l’accesso al credito delle aziende e incrementare la competitività del sistema produttivo italiano.
L’agevolazione sostiene gli investimenti per acquistare o acquisire in leasing macchinari, impianti, attrezzature, beni strumentali ad uso produttivo e hardware, nonché software e tecnologie digitali.

A chi si rivolge
Possono usufruire dell’agevolazione le micro, piccole e medie imprese (PMI) che alla data di presentazione della domanda possiedono i requisiti necessari.

Cosa finanzia
I beni devono necessariamente essere nuovi e riferiti alle immobilizzazioni materiali per “impianti e macchinari”, “attrezzature industriali e commerciali” e “altri beni”, ovvero a spese classificabili nell’attivo dello stato patrimoniale.

A quanto ammonta
Tale finanziamento, che può essere assistito dalla garanzia del “Fondo di garanzia per le piccole e medie imprese” fino all’80% dell’ammontare del finanziamento stesso, deve essere:
a) di durata non superiore a 5 anni;
b) di importo compreso tra 20.000 euro e 4 milioni di euro;
c) interamente utilizzato per coprire gli investimenti ammissibili.

Per maggiori informazioni: https://www.mimit.gov.it/it/incentivi/agevolazioni-per-gli-investimenti-delle-pmi-in-beni-strumentali-nuova-sabatini

Bonus Sud
Credito d’imposta attribuito in relazione agli investimenti realizzati nel Mezzogiorno.

Per maggiori info: https://www.agenziaentrate.gov.it/portale/web/guest/schede/agevolazioni/credito-di-imposta-per-gli-investimenti-nel-mezzogiorno/come-fruire-del-credito

IMPORTANTE: vi invitiamo a contattare il vostro consulente fiscale per la verifica dei requisiti necessari per l’ottenimento dei benefici fiscali, in quanto la pagina in oggetto ha unicamente uno scopo illustrativo.”

Sei interessato ai nostri prodotti e servizi? Contattaci per maggiori informazioni, per richiedere una demo nel nostro showroom o un preventivo personalizzato.

CHIAMA 02 824 0355


    Loading...